6 sintomi legati alla vista e come interpretarli

Se vi sentite come se aveste passato una notte in bianco o vi prudono gli occhi, non dovete solo mettervi un paio di occhiali da sole e ignorare il fatto. Trattare in modo corretto i problemi legati alla vista, può aiutarvi a evitare complicazioni future. Soprattutto se sentite dolore, avete la visione offuscata, aumenta la sensibilità alla luce o il momento in cui qualsiasi tipo di sintomo persiste, potrebbe essere un segno che c’è un problema serio e dovreste contattate un oftalmologo.

Sintomi:

  • Occhi rossi
  • Entrambi gli occhi sono irritati e lacrimano

Probabilmente si tratta di un’allergia, ovvero congiuntivite allergica, una reazione al polline, al pelo di un animale o qualcos’altro che si trova nell’ambiente che vi circonda. Se possibile, allontanatevi da ciò che vi causa la reazione allergica, sia che si tratti di un gatto, di un soffitto polveroso o di un parco pieno di fiori. Prendetevi poi un antistaminico per fermare la reazione del sistema immunitario. Alcuni farmaci da banco o otc possono calmare l’infiammazione e lenire il prurito. Potete anche chiedere al vostro oculista di prescrivervi delle gocce per gli occhi. Non usate gocce antirossore poiché non trattano la causa principale e possono portare ad altre conseguenze.

Sintomi:

  • Occhi rossi
  • Occhi sporchi (prurito)

Potrebbe essere congiuntivite – infiammazione derivante da un’infezione dello strato esterno degli occhi. Il vostro medico potrebbe procedere con un esame per vedere se l’infezione ha natura virale o batterica. La causa virale è “come un raffreddore agli occhi” ed è estremamente contagiosa. Lacrime artificiali e impacchi freddi potrebbero aiutarvi ad alleviare irritazioni e gonfiori. Un lieve caso di congiuntivite batterica può risolversi da solo, ma il medico può anche prescrivervi gocce oftalmiche per accelerare il processo. Contattate un oculista se avete occhi secchi, provate dolore, aumenta la sensibilità alla luce o avete la visione offuscata.

Sintomi:

  • Un nodulo doloroso al bordo dell’occhio o sotto la palpebra

Se avete un nodulo piccolo e doloroso sull’interno o sull’esterno della palpebra potrebbe trattarsi di un orzaiolo. L’orzaiolo potrebbe essere causato anche da un follicolo infiammato della ciglia; potrebbero essere gonfio e contenere pus. Usate un panno caldo per incoraggiare il drenaggio e se è fastidioso o doloroso e non migliora con il trattamento domestico, consultate un medico oculista che vi può prescrivere un antibiotico. Il calazio è una cisti situata nella palpebra inferiore, e di solito localizzata lontano dalle ciglia. Gli impacchi caldi sono il primo metodo di trattamento. Se che si tratti di un orzaiolo o di un calazio se il dolore persiste, è consigliato contattare un oculista.

Sintomi:

  • Occhi rossi
  • Sensazione di fastidio agli occhi

Potrebbe trattarsi di occhi secchi, una condizione in cui gli occhi non sono abbastanza umidi perché non producono abbastanza lacrime, le lacrime non sono abbastanza acquose e/o evaporano troppo rapidamente, cosa che può succedere quando le ghiandole nelle palpebre sono infiammate. Guardare lo schermo senza sbattere regolarmente le palpebre potrebbe essere una causa, infatti, dovreste sbattere le palpebre ogni quattro secondi. Gli occhi secchi possono anche essere un effetto collaterale di alcuni farmaci o il risultato di cambiamenti ormonali o uso prolungato di lenti a contatto. Evitate l’aria condizionata, che può accelerare l’evaporazione delle lacrime, fate pause frequenti e fate uso di lacrime artificiali. Potete anche provare ad aggiungere più acidi grassi omega-3 alla vostra dieta e usare un umidificatore per inumidire l’aria. Nei casi più gravi rivolgetevi al vostro medico di fiducia.

Sintomi:

  • Occhi rossi
  • Sensazione di fastidio agli occhi
  • Irritazione

Potrebbe trattarsi di blefarite, un’infiammazione del bordo libero della palpebra provocata da un’alterata secrezione delle ghiandole palpebrali di Meibomio. Fate un trattamento giornaliero per migliori risultati. Gli impacchi con acqua calda aumentano il flusso sanguigno e aiutano la funzione delle ghiandole. È inoltre possibile pulire le palpebre massaggiando delicatamente con uno shampoo che non provoca lacrime. Usate le lacrime artificiali per alleviare la sensazione di irritazione o bruciatura durante il giorno.

Sintomi:

  • Occhi rossi
  • Visione offuscata o dolore all’occhio dopo che vi è entrato qualcosa nell’occhio

Potreste avere una cornea graffiata (membrana trasparente convessa anteriormente che costituisce la porzione anteriore della tonaca fibrosa del bulbo oculare). Contattate il vostro medico il prima possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *